Lettori fissi

sabato 18 febbraio 2012

Chiffon Cake. Passo a passo strepitoso!

Avevo promesso a mio figlio che avrei fatto una torta per S.Valentino ma, viste le condizioni sanitarie della famiglia in quei giorni, non se n'era fatto nulla.
Stamattina mi ha rifatto la stessa domanda con occhi dolci e voce suadente " Mamma, eddai oggi la fai una torta? Una buona buona con il cioccolato!"
Come faccio a dirgli di no? 
Va bene! e torta sia!
Quale migliore idea per accontentarlo che fare una bella Chiffon Cake?
E' una torta che ho conosciuto pochi mesi fa e da allora non l'ho più abbandonata.
 Non è asciutta per nulla, anzi a differenza del Pan di Spagna classico non necessita nemmeno della bagna tanto è morbida e umida.
Iniziamo i lavori.

Ingredienti


- 285 gr di farina
- 300 gr di zucchero
- una bustina di lievito per dolci
- un pizzico di sale
- 120 gr di olio di semi ( io uso quello di semi di girasole )
-195 gr di acqua
- la scorza grattugiata di un limone
- 6 uova grandi (se non riuscite a trovarle, potete usare tranquillamente delle uova normali purchè il peso dei tuorli usati sia all'incirca 132 gr e quello degli albumi sia circa 264 gr)
- una bustina da 8 gr di cremor tartaro

Qui gli ingredienti sono tutti già pesati e preparati.  
Vi consiglio vivamente di preparare gli ingredienti con le dosi giuste come ho fatto io. Risparmierete un bel po' di tempo. Preparate anche i bicchieri con l'olio e l'acqua pesati.
Iniziamo separando i tuorli dagli albumi. Le uova della mia confezione  non bastavano per raggiungere il peso richiesto dalla ricetta ed ho dovuto aggiungere un uovo (sia il tuorlo che l'albume).
Per montare i bianchi dell'uovo io uso il mio mitico Bimby ma chi non ce l'ha può tranquillamente farlo con le fruste elettriche o un altro robot da cucina. Inserite la farfalla, mettete i bianchi e tutta la bustina di cremor tartaro.
Nel frattempo che il Bimby fa il suo lavoro, mi dedico agli altri ingredienti.
Unite il lievito alla farina


Setacciate il tutto in una terrina abbastanza grande. Dopo dovrete aggiungere anche i bianchi montati.
Aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale
Create un buco nella collinetta che si è formata con gli ingredienti della ciotola.

Versate al centro prima l'olio, i tuorli,  l'acqua e alla fine la scorza di limone grattugiata. 

NON MESCOLATE  mentre inserite gli ingredienti uno dopo l'altro.

Nel frattempo il Bimby ha terminato di montare i bianchi, guardate come devono essere. Durissimi!
Prendete le fruste e ora potete miscelare gli altri ingredienti della ciotola
Il composto che si ottiene deve "scrivere"
Adesso aggiungete i bianchi montati. Non tutto l'insieme in una volta sola ma fatelo in almeno 3 volte
NON usate ASSOLUTAMENTE le fruste elettriche ...dovete farlo a mano con movimento dal basso verso l'alto. Unite altri bianchi solo quando avrete incorporato per bene i precedenti.
Versate l'impasto nel vostro stampo. Questo che uso è nuovissimo ed oggi è alla sua iniziazione. E' di alluminio a bordo alto. Diametro 26 cm
NON si imburra, NON si deve mettere carta forno, NON si deve usare uno stampo antiaderente.
Come vedete io ho versato l'impasto direttamente senza mettere nulla.
Infornate a 180°..per i tempi non vi posso dire con precisione perchè dipende da un forno all'altro. Direi che ci vuole quasi un'oretta.

NON aprite il forno prima che siano passati almeno 20-25 minuti e fate la prova stecchino solo quando vedrete che il composto non "ballonzola" più quando muovete lo stampo. La prova fatela al centro non ai lati, lì non serve.

Quando vi rendete conto che la torta è pronta lasciatela ancora una decina di minuti  dentro il forno spento con lo sportello aperto. 
Togliete lo stampo e capovolgetelo. Se lo stampo è più alto della torta potete metterlo sopra una gratella. Se la torta arriva al bordo o lo supera mettete 4 bicchieri rovesciati e poggiateci sopra i bordi dello stampo in modo che la torta, capovolta, risulti sollevata dal piano di lavoro.
Aspettate che si raffreddi completamente
Solo allora potete provare a passare qualcosa all'interno dei bordi per aiutare a staccare la torta. Io ho passato una spatola lunga e fine di silicone. Ho dato una botta sotto lo stampo e la torta è scesa giù.
 Eccola

Devo dire che sono molto soddisfatta della riuscita della nuova pentola.

Adesso andiamo a farcirla.
Chiaramente la torta l'ho farcita a modo mio ma voi potete fare tutto ciò che più vi piace.


Ho diviso la torta in tre dischi ( su gentile richiesta di mio marito " perchè così è più buona!")

Ho messo a fondere un po' di cioccolato ( circa 100gr ) con un po' di latte in un pentolino su fornello piccolo con uno spargifiamma.
Fate ad occhio, mettete il latte poco alla volta perchè la cioccolata non diventi  liquida. 
Appena è fredda o comunque non più bollente la potete mettere sulla torta. La distribuite sulla superficie aiutandovi con una spatola.  
Aggiungete la panna (precedentemente montata e lasciata in frigo qualche ora).
Io uso la panna vegetale perchè ha una resa migliore sul fattore "tenuta", resta soda.


Anche la panna si distribuisce sulla superficie.


Fate la stessa cosa con il secondo disco e ricomponete la torta con i suoi tre dischi.
.

ECCO LA TORTA FINITA!




Non è bellissima, lo so e ne sono cosciente io stessa, ho fatto di meglio altre volte. I bambini però erano felicissimi e mi hanno aiutata a decorarla.


Vi farò avere al più presto un aggiornamento con la foto della fetta. 




H 21.15   Eccola qui tagliata e mangiata!




e adesso   
BUON LAVORO A VOI!

33 commenti:

  1. Bravissima! Prolaga

    RispondiElimina
  2. Perchè domani pomeriggio non vieni a mangiarne una fetta?

    RispondiElimina
  3. MMMMHHHHHH,,,,MA CHE DELIZIA !!!!UNA FETTA ,LUNEDI,SI PUò AVERE?????? TININA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola.....se dici davvero che la vuoi ...io te la porto una fetta!!!

      Elimina
  4. Che bella torta!!!
    Tutto merito dei tuoi bimbi che l'hanno decorata ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Iole....è "solo" merito loro!!! :-)))))

      Elimina
  5. Bella!!! Ma perchè si chiama torta chiffon?

    RispondiElimina
  6. Ciao Melina...onestamente non lo so. So che è una torta americana e loro l'hanno chiamata così per motivi a me ignoti!!! Se un giorno devi fare una torta provala e non te ne pentirai, te lo garantisco!! Bacione
    ps...il giorno dopo è ancora più buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senza nè latte nè uova la vedo dura.

      Elimina
    2. Bè...il latte nella ricetta non c'è, le uova non le mangi proprio mai?...Non fai nessuna ricetta che contenga le uova?..ti giuro che non sai cosa perdi non provando questa torta! E' buonissima anche mangiata senza metterci nulla nè dentro nè fuori...e dura un sacco di giorni senza seccarsi.....quando riesci a farla durare!!!!!heehehehhe...Bacio

      Elimina
    3. Sono vegana. Non uso mai le uova, e non compro prodotti che le contengano.

      Si, mi perdo molte cose..ma essendo una scelta mia, molto sentita, in realtà non ne provo la mancanza

      Elimina
    4. Comprendo e non mi permetto di criticare assolutamente!! :-)) ognuno fa quel che sente e quel che vuole! Se tu stai bene così chi sono io per dire il contrario? :-)))) a presto!

      Elimina
    5. Ma questa non è una chiffon cake ! La vera chiffon cake non prevede i tuorli ,va fatta senza e solo con gli albumi e senza lievito ,solo col cremor tartaro. Infatti non è venuta bene,è bassa. La chiffon cake ( si chiama così proprio perché deve essere altissima, leggera "come lo chiffon ") deve venire alta minimo 10 se non 15 cm ( dipende dal quantitativo di ingredienti ). Ripeto,non ci vanno assolutamente i tuorli .

      Elimina
    6. Là chiffon cake ha sia i tuorli che gli albumi...quella con solo gli albumi si chiama angel cake...

      Elimina
  7. Cara mamma, non ho capito perchè la torta si chama chiffon cake. Oggi ho mangiato la torta, trovandola buonissima!!!! addiritura l'ho mangiata tutta!!! succede davvero raramente!!! saluti a tutti. Fabiola figlia di Cristina.

    RispondiElimina
  8. Cucciola, mamma non lo sa davvero perchè la torta ha quel nome. Posso solo immaginare che possa chiamarsi così perchè è morbida e leggera come uno "chiffon" che è un tessuto leggerissimo. Bacione

    RispondiElimina
  9. che meravigliaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biondinaaaaaaaa!!!! metti la firmaaaaaaa!!!!
      :-)))))))))))))))

      Elimina
  10. Risposte
    1. Chi sei??? :-))))))) Se pensi di provarla fai benissimo!!Fammi sapere come ti è venuta. Ciao!

      Elimina
    2. b
      u
      o
      n
      i
      s
      s
      i
      m
      a
      !!!!!!!!!!!!tiny

      Elimina
    3. Solo chi l'ha provata può dirlo!!!!!....non l'avrai mica assaggiata??? heeheheheheheheheheheh

      Elimina
  11. Dopo essermi beccata tutte le foto della preparazione con risultato finale... poiché nn mi va di brigare in cucina.. sappi che sto uscendo a comprarmi un muffin al cioccolato ;-)

    RispondiElimina
  12. BOOONO IL MUFFIN!!!!! Brava! fai bene a comprarlo!! Ricorda che ora hai tempo che non ti rendi nemmeno conto di quanto ne hai...è "dopo" che non ne avrai più...Approffittane adesso! :-))))))

    RispondiElimina
  13. Cri, per domenica ho intenzione di preparare una torta per miei suoceri che fanno 50 anni di matrimonio, stavo pensando di fare una base di chiffon.......speriamo bene !!!! GI

    RispondiElimina
  14. Ciao Gì...ma certo che è una buonissima idea!! tanto l'hai già fatta e sai come procedere..Vai liscia. Stupiscili con una cialda personalizzata!

    RispondiElimina
  15. Adoro questa torta, la faccio sempre anche io ed è ogni volta un successone! ed è perfetta anche per ricoprirla di pasta di zucchero. uhm che voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero??? ma dimmi...fai lo stesso mio procedimento oppure nella tua ricetta hai qualche variante??? Sai che non ho mai fatto la Pdz? anzi ci ho provato ma mi è sempre uscita un'oscenità che è finita nell'immondezza!

      Elimina
  16. desideravo sapere quant'è alto il tuo stampo......grazie.........
    volevo preparare una torta a 3 strati........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty...benvenuta nel mio blog! Il mio stampo è alto 8 cm (misura presa dall'interno)
      Se seguirai il passo a passo ti verrà una torta meravigliosa e farai un figurone!!! Mi farai sapere com'è andata???
      Ciao....e torna a trovarmi!

      Elimina
  17. Risposte
    1. Ciao....immagino che nel frattempo tua mamma abbia già fatto la torta...comunque se hai visto la ricetta passo a passo....si vede che io uso il Bimby.... Fammi sapere com'era andata!!!

      Elimina

Puoi lasciare un commento e mi farà davvero molto piacere leggerlo e risponderti.
Scrivimi qualcosa e lascia una traccia del tuo passaggio nel mio blog!
Grazie
Ciaus